#BegbieOnTour ep.9 - Yu-Gi-Oh! e dance anni '90: il Derby della Lanterna con Weekend Offender Milano

#BegbieOnTour ep.9 – Yu-Gi-Oh! e dance anni ’90: il Derby della Lanterna a Milano

Quando TheBegbieInside.com e Weekend Offender, il brand casual londinese che ha recentemente aperto il suo store ufficiale a Milano, si incontrano il risultato non può che essere birra a fiumi e situazioni al limite nel capoluogo.

Il Derby della Lanterna è un evento troppo ghiotto per non lanciarsi in una nuova tappa del #BegbieOnTour. Per l’occasione sono stati scientemente scartati i diversi club di tifosi di Genoa e Sampdoria sparsi in provincia. L’intenzione è documentare come si vive un derby importante come quello di Genova in uno dei bar cattivi di Milano. Troppo facile avventurarsi soltanto nei classici match di cartello. Le vere Mosche da Bar regalano soddisfazioni quando il gioco si fa duro.

#BegbieOnTour ep.9 - Yu-Gi-Oh! e dance anni '90: il Derby della Lanterna con Weekend Offender Milano On The Road viale Jenner

L’On The Road in viale Jenner sembra proprio il luogo ideale per far nascere la magia. Mentre al Ferraris le due tifoserie regalano spettacolo con le proprie coreografie, a Milano il clima partita si infiamma con i Babbo Natale luminosi mostrati con orgoglio in vetrina. Grandi emozioni che proseguono anche una volta entrati.

#BegbieOnTour ep.9 - Yu-Gi-Oh! e dance anni '90: il Derby della Lanterna con Weekend Offender Milano On The Road Jenner

L’angolo delle slot è già gremito con il pubblico delle grande occasioni. Il retro dove viene trasmessa la partita, che a mezzogiorno offre pranzi per camionisti, un po’ meno. La partita inizia e col passare del tempo inizio a guardarmi intorno. C’è un signore milanista che approfitta della partita per lamentarsi dei rossoneri, mentre suo figlio lo costringe a giocare al gioco di carte di Yu-Gi-Oh!. Un altro anziano che ogni cinque minuti si alza per andare ad un metro dalla tv per controllare il risultato. Si gira, si guarda intorno e annuncia “0-0!”. Ma dai?! Grazie al cielo la partita si sblocca poco dopo, così almeno possiamo variare un po’ lo schema di una situazione diventata abbastanza surreale.

In tutto questo, concentrato sui miei nuovi compagni di tifo, ancora non mi ero accorto che nel bar risuonava a palla una playlist di dance anni ’90. Mi ritrovo così in poco tempo a gustarmi le magie di Cassano sulle note di Scatman John e il tentativo di rimonta del Genoa spinto da L’amour Toujours di Gigi D’Agostino. Stupendo.

A metà secondo tempo un boato, non legato alla partita, interrompe questo momento di estasi.
Qualcuno ha sbancato le slot alle mie spalle. Delirio!
Il finale thriller della partita, con personaggio spuntato dal nulla con una bolletta della Snai in mano che smadonna per il gol mancato da Lazovic, è la ciliegina sulla torta della serata.

Scene di ordinaria follia e Derby della Lanterna con Weekend Offender a Milano.

FacebookTwitterGoogle+tumblrLinkedInPinterestStumbleUponDiggEmail
Commenti