#BegbieOnTour Ep.6 – Berlino, Coppa Pizzeria 2015: “un torneo di calcio dove il calcio non è invitato”

Berlino 2015 capitale del calcio internazionale. No, la finale di Champions League tra Juventus  e Barcellona non c’entra. Anzi, tenetevi pure il vostro fottuto tiki taka! Begbie è volato in Germania per il vero, unico evento calcistico della Primavera berlinese: la Coppa Pizzeria 2015.

Cos’è? “La Coppa Pizzeria è un torneo di calcio 2 vs 2 con regolamento molto creativo, campo asimmetrico e privo di linee laterali, basato sulla menzogna, sulla falsità e sul tradimento” spiega brevemente – con orgoglio – uno degli organizzatori (3 artisti italiani emigrati in Germania che realizzano opere a cavallo tra il fumetto, la street art e l’arte concettuale).

Brevi cenni storici

La Coppa Pizzeria nasce quasi per caso nel 2011 durante un barbecue tra amici nel cortile antistante lo studio dei 3 artisti (“La Pizzeria”, appunto, posizionata al centro di un grosso complesso architettonico dell’ex DDR pieno di atelier di artisti e chiamata così per soddisfare il più classico cliché degli italiani all’estero… con tanto di logo con cartina dell’Italia sbagliata!). Inizialmente, il torneo di calcio più unofficial e underground nella storia del calcio conta 8 squadre e 3 spettatori. Ora, è un torneo a 32 squadre provenienti – letteralmente! – da tutto il mondo. L’edizione 2015 è l’edizione dei record: 32 squadre, 64(+1) giocatori, 120 spettatori!

Coppa Pizzeria 2015 Berlino BegbieOnTour
da Facebook Coppa Pizzeria

Il regolamento ufficiale

NOTA BENE: il regolamento ufficiale NON è stato stilato dal vostro Begbie!

“(…) Tutti i team devono rispettare la regola non scritta di NON avere due calciatori di talento nella stessa squadra. Il torneo NON si basa sulle capacità tecniche, bensì su un approccio simil darwiniano basato sull’istinto di sopravvivenza. Gli arbitri NON hanno nulla a che vedere con l’imparzialità. Il fairplay NON verrà applicato, anzi onestamente non sappiamo neanche come si scriva. La corruzione fa parte del gioco come e quanto il pallone da gara. Tutte le regole possono essere ignorate o ribaltate dal Comitato organizzatore a suo insindacabile giudizio. La rima tra Coppa Pizzeria e Democrazia è l’unica cosa che le accomuna”.

I motti della Coppa Pizzeria sono “unfairplay”e “disrespect”. Insomma, per sua stessa definizione, la Coppa Pizzeria è “un torneo di calcio dove il calcio non è invitato”.

Road to CP15

I preparativi alla Coppa durano un anno. Fin dal giorno seguente la finale della Coppa Pizzeria, scatta la campagna acquisti per organizzare le squadre per l’edizione successiva, campagna tradizionalmente ricca di sorprese, colpi bassi e tradimenti. Le regole sono severissime: non tutti possono partecipare, tantomeno i professionisti.

L’eco dell’evento 2015 arriva, però, fino a Trigoria, quartier generale dell’As Roma: Nainggolan, Pjanic e Florenzi annunciano in video la loro presenza e persino i loro rispettivi partner di gioco! (Ricordate? “Tutte le regole possono essere ignorate o ribaltate dal Comitato organizzatore a suo insindacabile giudizio”. Ma anche, badate bene: “La Coppa Pizzeria è un torneo basato sulla menzogna…”)

29 Maggio 2015: il Gran Gala

Come lo scorso anno, la CP15 è preceduta dal Gran Gala, l’evento “dove l’eleganza incontra l’ignoranza”: tutti i partecipanti si ritrovano la sera dell’antivigilia del torneo vestiti di tutto punto (il dress code è rigorosissimo e chi transige resta fuori) nello studio degli organizzatori per un grande evento a base di musica e alcolici, con l’obiettivo – nemmeno tanto velato – di stordirsi e stordire gli avversari e alterare così ulteriormente la regolarità della Coppa. Ufficialmente è un evento a inviti, ma “la corruzione fa parte del gioco” e, quindi, Begbie c’è!… C’è anche la polizia di Berlino (altro ospite non invitato), che alle 4 di decreta il triplice fischio finale alla festa.

Coppa Pizzeria 2015 Berlino BegbieOnTour
da Facebook Coppa Pizzeria

31 Maggio 2015: il torneo

E’ il grande giorno e sono tra i primi ad arrivare al campo da gioco (nota bene: per l’occasione, il cortile occupato costringe a dirottare il traffico delle auto degli abitanti del comprensorio su un percorso alternativo!). Ufficialmente non parteciperò alla CP15, o perlomeno questo è quello che credono gli organizzatori . Mentre vengono curati gli ultimi preparativi e una gallina (!) invade il campo candidandosi a far team con Begbie, provo qualche tiro. Fare gol è difficile, ma non impossibile.  Birra permettendo!

Coppa Pizzeria 2015 Berlino BegbieOnTour
da Facebook Coppa Pizzeria

Quando il torneo inizia sono già alla terza birra. I primi match mi fanno capire che ne serviranno almeno altrettante per apprezzare lo spirito della competizione. Tra barbecue, zona bar e campo, nel frattempo, si alternano attorno a me gente in kilt, marinaie, antichi romani, ragazze in tutù, lottatori di lucha libre mascherati…  What-da-fuck?! Si respira l’aria del grande evento, lo spirito underground è profondamente a rischio. Un ‘original’ della Coppa Pizzeria monta la rivolta: “Quando mai si è mai vista la figa a Weisensee?!!!” il suo grido di protesta profetico.

I match (così come i litri di birra, accompagnati da carne alla griglia. Nota bene: NON viceversa) scorrono veloci e, prima che sia troppo tardi, scatta il piano per lasciare il mio segno sulla CP15: d’accordo con la coppia di lottatori mascherati, al segnale convenuto – indossando una terza maschera da luchador – prendo il posto della ragazza. E’ il mio grande momento, eccomi, sono pronto! Ma… Caro Andy Warhol, dove cazzo sono i 15 minuti di celebrità che mi avevi promesso?! Resisto in campo 15, forse 30 secondi prima che uno degli avversari (membro del team Il Palazzo, cioè il Comitato Organizzatore) mi smascheri rivelando all’arbitro la mia vera identità. Espulso! Sì, il primo calciatore espulso nella Coppa Pizzeria 2015 è il vostro Begbie (#PRIDE).

Coppa Pizzeria 2015 Berlino BegbieOnTour

Fiero del cartellino rosso, il mio interesse per il torneo cala inesorabilmente e mi sposto con sempre più frequenza in zona bar. A bordo campo, intanto, la tensione tra il Palazzo e gli oppositori si fa sempre più alta…

Coppa Pizzeria 2015 Berlino BegbieOnTour

Torno (minimamente) lucido quando una streaker completamente nuda (!) invade il campo rubando il pallone nel bel mezzo della partita (foto su richiesta!).

La finale tra Pankow Libera Fc e Mamma li Turchi (Italia vs Turchia) è un tributo alla presenza di Begbie. A chi va il mio tifo non è certo un mistero. Il fischio finale riserva, però, una delusione: sono gli italiani a vincere e alzare al cielo il prezioso trofeo.

Amici turchi, Begbie vi vendicherà. Arrivederci all’edizione 2016!

Coppa Pizzeria 2015 Berlino BegbieOnTour
da Facebook Coppa Pizzeria
FacebookTwitterGoogle+tumblrLinkedInPinterestStumbleUponDiggEmail
Commenti